La legge prevede:

  • manutenzione ordinaria secondo quanto indicato dal costruttore/installatore del gruppo
  • controllo dell’efficienza e controllo fumi con scadenza:
    • ogni anno per caldaie a combustibile liquido e solido di ogni potenzialità e per caldaie a gas di potenzialità superiore a 35kW
    • ogni 2 anni per impianti a gas con potenzialità inferiore a 35kW che abbiano almeno 8 anni e per caldaie con camera aperta installate in locali abitati
    • ogni 4 anni per impianti a camera chiusa (tipo C) con potenzialità inferiore a 35kW installati da meno di 8 anni