Ingegneria di Manutenzione

Di |2019-05-12T22:24:05+02:00Febbraio 24th, 2013|Ingegneria di Manutenzione, Processi e sottoprocessi|

L’Ingegneria di Manutenzione è l’unità organizzativa responsabile della progettazione, del controllo e del miglioramento continuo del Sistema Manutenzione. In particolare: è supervisore del Sistema Manutenzione; definisce le politiche di manutenzione (correttiva, preventiva, migliorativa); definisce le regole di comportamento organizzativo (procedure, prassi operative, responsabilità, …); predispone e promuove l’utilizzo di adeguati strumenti di supporto operativo (metodi di analisi, sistemi informativi, …);

RCM – Reliability Centered Maintenance

Di |2018-05-01T21:18:55+02:00Febbraio 13th, 2013|Ingegneria di Manutenzione, Processi e sottoprocessi|

RCM l'obiettivo RCM  (Manutenzione Centrata sull'Affidabilità) è quello di progettare e gestire la Manutenzione sulla base di: criteri affidabilistici analisi dei rischi RCM deve essere l'interfaccia tra Ingegneria di Processo, Produzione e Manutenzione. Gli obiettivi sono: il giusto mix di politiche di manutenzione Vs riduzione costi ed incremento disponibilità progettazione ottimale della logistica di Manutenzione

Manutenzione Produttiva Totale ( TPM )

Di |2019-02-24T17:08:45+01:00Gennaio 6th, 2013|Lean Maintenance, Processi e sottoprocessi|

TPM: acronimo inglese "Total Productive Maintenance" significa "Manutenzione Produttiva con la partecipazione di Tutti" Possiamo considerare la manutenzione produttiva come l'approccio alla produzione secondo la logica della fabbrica snella attraverso lo studio e il miglioramento delle prestazioni dei mezzi di lavoro, delle macchine e degli impianti. Manutenzione Produttiva deve significare economicità: deve generare "profitto". APPROCCIO GIAPPONESE DEFINIZIONE IN

Torna in cima