Circa claudiov

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora claudiov ha creato 110 post nel blog.

Guasto

Di |2018-04-01T11:21:19+02:00Dicembre 16th, 2012|Politiche Manutenzione Correttiva|

DEFINIZIONE: Il guasto rientra nella politica della Manutenzione Correttiva. Un guasto è un danno oppure rottura che compromette il regolare funzionamento di un sistema o macchinario, manifestatosi sia come fermo macchina sia come problematiche di Sicurezza, Qualitative e rallentamento/efficienza per un tempo prestabilito, solitamente superiore a 15’. Un evento inferiore ai 15’ è definito "Microfermata". La cronologia

QT – indisponibilità tecnica

Di |2018-04-02T21:00:26+02:00Dicembre 16th, 2012|Controllo Tecnico, Manutenzione Correttiva|

La disponibilità A(t) di un sistema/componente (riparabile) è definita come la probabilità che un componente funzionante all’istante t = 0 non sia guasto all’istante t considerato; essa può essere valutata come rapporto tra il tempo medio di funzionamento corretto del componente stesso e il tempo totale di attività (tempo operativo e tempo dedicato alla manutenzione). La disponibilità si

MTBF – MTTR – MTTF

Di |2019-01-06T23:07:33+01:00Dicembre 16th, 2012|Controllo Tecnico, Indicatori, Manutenzione Correttiva|

L’MTBF dall’acronimo inglese (Mean Time Between Failures) è il tempo medio atteso tra l’inizio di un guasto e l’inizio del successivo. Nel caso di sistemi più complessi che possono avere un processo di riparazione conviene usare MTBF: Mean Time Between Failures, ovvero il tempo atteso fra due malfunzionamenti (in alcuni casi si considera MTTF=MTBF) fonte Engineering

OEE e TEEP

Di |2018-04-02T21:08:10+02:00Dicembre 16th, 2012|Strumenti per miglioramento continuo|

TEEP (Total Effective Equipment Productivity): è la quantità di produzione rispetto alla quantità che avrebbe potuto essere fatto nel tempo totale di calendario. Ideale per valutazioni strategiche di alto livello (investimenti, distribuzione carichi produttivi tra plant omologhi, etc...) OEE (Overall Equipment Effectiveness): ideale per progetti TPM di impianti/macchinari dove necessità un controllo continuo delle perdite e il loro

Classificazione Asset in Famiglie, Macchine Tipo e Modelli

Di |2018-04-01T23:58:13+02:00Dicembre 10th, 2012|Asset Management, Classificazione degli Asset, Ingegneria di Manutenzione|

La prima attività è classificare in Famiglie, Macchine Tipo e Modelli tutto il parco macchine. L’obiettivo di questa classificazione è:   Uniformare un linguaggio tra Manutenzioni dei vari Stabilimenti; Classificare in modo tale da poter creare piani di manutenzione “standard” per tipologie di macchine; Classificare per poter controllare i costi in tipologie di beni (macchine,

Analisi Multicriticale per classificazione macchine critiche in ABC

Di |2018-04-15T23:01:03+02:00Dicembre 9th, 2012|Asset Management, Classificazione degli Asset, Ingegneria di Manutenzione|

Questa analisi serve per creare definire politiche di manutenzione che rispecchino le esigenze  di sicurezza delle persone e dell’ambiente, produttive e qualitative (standard applicati a livello di  MODELLO TIPO) Questo metodo obbliga a seguire in modo metodologico un’analisi sul Modello Tipo di macchina/Impianto. In dettaglio le domande che l’ingegneria di Manutenzione, assieme alle funzioni interessate, si

Scomposizione in Gruppi Funzionali

Di |2018-04-15T22:54:44+02:00Dicembre 8th, 2012|Asset Management, Ingegneria di Manutenzione, Scomposizione in Gruppi Funzionali|

Il Gruppo funzionale è un insieme di componenti (meccanici, elettrici, ecc.) che agendo di concerto svolgono una funzione principale. La scomposizione della macchina in "Gruppo Funzionali" ha l'obiettivo di poter fare, successivamente alla raccolta dati delle manutenzioni correttive e preventive, un'analisi più profonda per il miglioramento continuo delle politiche stesse. Inoltre vi sarà successivamente possibile

Failure picture

Di |2018-04-02T21:44:09+02:00Dicembre 2nd, 2011|Controllo Economico, Controllo Tecnico|

... mi piace rappresentare "l'immagine del fallimento" del  guasto in questo modo: nella rappresentazione si possono avere a colpo d'occhio le segue informazioni: L'andamento del "Time To Restoration", il tempo PERSO dal momento del guasto al momento del ripristino in produzione; L'andamento del tempo di attesa del Manutentore per la riparazione (Logistic Time) L'andamento del tempo dedicato

Ingegneria di Manutenzione: il piano di preventiva con focus sulla sicurezza

Di |2014-10-05T15:29:47+02:00Marzo 3rd, 2011|Ingegneria di Manutenzione, Manutenzione Preventiva, Progettazione Manutenzione Preventiva|

[wpdm_file id=6]   Ingegneria di Manutenzione: il piano di preventiva con focus sulla sicurezza Analisi, stesura e contenuti del piano di manutenzione L'obiettivo principale della Manutenzione è quello di garantire la “disponibilità” degli equipments alla funzione Produzione. All'interno della parola disponibilità vi è contenuta la garanzia di: sicurezza per le persone e per l’ambiente, l’affidabilità del bene nel tempo

Torna in cima